Ultima modifica: 6 Novembre 2016

AllenaMenti

 

Il progetto AllenaMenti nasce dall’esigenza di fornire agli studenti con caratteristiche DSA (ma anche ai compagni che vogliano riflettere sulle loro specificità legate all’apprendimento) un momento di scambio e di riflessione sugli strumenti oggi a disposizione con le nuove tecnologie per migliorare le proprie performance scolastiche.

 

Negli anni abbiamo notato come l’indicazione spesso contenuta nelle diagnosi di certificazione di “utilizzo degli strumenti compensativi” non corrisponda ad un effettivo uso da parte dello studente di tali strumenti e, in qualche caso, sia anche presente una mancanza di conoscenza delle possibilità che le nuove strumentazioni didattiche offrono.

 

Si è così pensato ad una attività di tipo laboratoriale, nella quale esplorare, insieme agli studenti, gli strumenti messi a disposizione e dalla scuola e dalla realtà tecnologica che, con maggiore frequenza, vengono indicati anche dalle diagnosi come aiuto specifico ad uno studio più consapevole e favorente della memorizzazione e della compensazione di tali modalità specifiche di apprendimento.

 

In poche parole, si tratta di ritrovarsi insieme e vedere e sperimentare cosa realmente significhi usare i libri digitali, usare le versioni PDF dei propri libri di testo, provare ad utilizzare la sintesi vocale per affaticarsi meno nella lettura o per lo studio delle lingue straniere, usare i programmi più diffusi per la costruzione di mappe per lo studio e la ripetizione delle lezioni o le interrogazioni.

Tutto ciò in un clima di serenità e collaborazione che aiuti anche alla costruzione di relazioni che possano essere di sprone a vivere le proprie specificità come arricchenti dell’esperienza scolastica di tutti.

La referente

prof.ssa Giuseppina Caronni